Agricoltura di precisione

AGRICOLTURA DI PRECISIONE

L'agricoltura di precisione si prefigge l'obbiettivo di analizzare la coltura rilevando le zone a differente vigoria per poter intervenire in modo mirato e preciso a seconda delle necessità.

Il rilevamento viene fatto attraverso una camera multispettrale ovvero una fotocamera in grado di catturare la luce di diverse lunghezze d'onda, non visibili all'occhio umano.

Attraverso differenti algoritmi le immagini vengono analizzate e rielaborate per estrarre diversi indici multispettrali come il più famoso indice NDVI.

Questi indici multispettrali danno la possibilità di evidenziare le caratteristiche fenologiche della piantagione permettendo l'analisi qualitativa e quantitativa del vigore, quindi dello stato di salute della coltura.

Si valuta poi, con l'ausilio di un tecnico, come combattere i vari stress che si riscontrano attraverso queste mappe multispettrali, organizzando interventi mirati e precisi nelle zone di necessità.

Le mappe di prescrizione sono il risultato finale da poter inserire nei macchinari a rateo variabile(VRT) per effettuare un intervento preciso e perciò efficace, attuo a migliorare il prodotto finale, sia a livello di qualità, sia a livello di quantità.

Scopri di più