Mappe multispettrali

Attraverso la camera multispettrale posizionata sul drone si possono rilevare le diverse zone di vigoria grazie all'elaborazione di indici vegetativi. NDVI GNDVI NDRE SAVI sono alcuni degli indici fra i molteplici testati da A.I.M., che permettono di ricavare lo stato di vigoria delle piante. Si possono così analizzare i vari stress a cui le piante sono sottoposte: stress idrici, carenze nutritive, stress da patoligie/malattie e in oltre si può effettuare una rapida conta delle fallanze. Questa tecnologia è un importante strumento da poter utilizzare come studio della propria azienda agricola o vitivinicola: miglioramento di impianti di irrigazione, correlazione fra produttività e conformazione del territorio, studio delle potenzialità di diversi prodotti, nonchè di diverse varietà di semi o di piante.

Una vera e propria radiografia del nostro appezamento.

Indici diversi = cause diverse


Atraveso le immagini multispettrali possiamo elaborare indici differenti, che evidenziano le specifiche cause dello stress vegetativo. Tale risultato si ottiene grazie a voli mirati nei periodi e nelle fasi fenologiche peculiari per ogni coltura:
  • STRESS IDRICI
  • STRESS NUTRITIVI
  • STRESS DA MALATTIE/PATOLOGIE
  • DANNI DA EVENTI CLIMATICI
  • PRESENZA DI INFESTANTI

Mappe termiche





Utilizzando una camera termica è possibile valutare lo STRESS IDRICO. Le piante con temperature elevate, si trovano in situazioni di stress poichè non sono in grado di svolgere il processo di traspirazione.

Scopri di più