A.I.M.
AGRICOLTURA INNOVATIVA MESTRONI

AGRICOLTURA INNOVATIVA MESTRONI

Attività nata con l'obbiettivo di innovare il settore agricolo attraverso l'uso degli APR (aeromobile a pilotaggio remoto). Fin da subito abbiamo allacciato collaborazioni con esperti del settore agronomico e vitivinicolo e inoltre con chi da anni ha iniziato ad usare i droni in agricoltura. Grazie a loro abbiamo sviluppato questa tecnologia, convalidato i risultati mettendone in evidenza i limiti. Continuiamo tutt'ora a sperimentare e studiare nuove tecnologie per offrire ulteriori supporti ai tecnici del settore. Noi stessi siamo in grado di offrire dei report su tutte le coltivazioni (stato di salute, esigenze nutrizionali, stress idrico...) grazie all'esperienza pluriennale, e al supporto dei nostri partner, che collaborano a fornire le diverse soluzioni.

Recenemente abbiamo avuto diverse richieste per interventi anche in altri settori (termografia, riprese, ispezioni...). Come si può approfondire nella pagina dedicata, il drone può intervenire in attività diverse.

Valuta tu stesso i nostri collaboratori, probabilmente già li conosci, a dimostrazione della serietà e della bontà delle soluzioni che andiamo a proporre.

Leggi il nostro blog, dove viene descritta questa nuova tecnologia, i suoi principi di funzionamento e le motivazioni che sostengono l'utilizzo di queste attrezzature.

Corretti nell'uso legale degli APR, sempre con un ottica di miglioramento e innovazione, scopri chi siamo e alcune regole dell'utilizzo dei droni.

Contattaci e affrontiamo assieme le tue necessità. Qualora vi sia la richiesta di utilizzare il drone per attività diverse da quelle da noi descritte, siamo disponibili a ricercare le soluzione più opportune.


Le nostre esperienze

Esperienza in campo

Fin dall'inzio dell'attività sono stati svolti gli accertamenti su questa nuova tecnologia grazie al confronto con gli esperti del settore vitivinicolo, attraverso l'aiuto di Perleuve; e nel settore agronomico grazie ai tecnici della La Cerealtecnica. Da queste esperienze si è instaurato un rapporto collaborativo, vista l'acuratezza e la veridicità dei dati raccolti attraverso il drone. Il miglioramento e lo sviluppo sono comunque alla base di questa attività. Abbiamo testato le capacità e i limiti di questa tecnica. Vogliamo perciò in primis ringraziare particolarmente queste due aziende per la loro disponibilità e per la volontà di credere nelle idee dell'agricoltura di precisione come tecnica innovativa attua a migliorare il settore agronomico.

21

ORE DI VOLO

130

ETTARI SORVOLATI

46

MISSIONI