Cerca
  • Michele Mestroni

Individuazione infestanti

Attraverso un volo mirato possiamo individuare le infestanti con crescita superiore a quella della coltura. Nell'immagine sottostante è mostrato un campo di soia a semina biologica dove abbiamo ricercato le infestanti. L'individuazione è stata possibile grazie ad un particolare indice di vigoria ancora in fase di studio. Il volo deve essere svolto nella fase fenologica corretta, il periodo è diverso a seconda della coltura e delle infestanti da individuare.

L'immagine di identificazione delle infestanti è stata traslata rispetto all'immagine RGB appositamente per rendere al meglio il risultato che si ottiene.


Analisi delle infestanti

Fra mito e realtà(discriminare e individuare)

Solo attraverso strumentazioni costose e quindi attraverso servizi onerosi è, oggi, possibile discriminare il tipo di infestante. Per fare ciò bisogna munirsi di una camera iperspettrale che come detto ha un costo molto elevato e perciò economicamente svantaggioso.

Attraverso le camere multispettrali, invece, è possibile individuare, quantificare e creare mappe di prescrizione per interventi mirati e precisi con quantitativi per ettaro o per zone.


In questo caso l'interesse del cliente era rivolto all'individuazione delle zone in cui c'era la presenza di determinate infestanti e le loro concentrazioni. Questo per analizzare le caratteristiche del terreno, ricordiamo che il campo in oggettto presenta una coltura di soia biologica. Nel caso da noi riportato in questa pagina le principali infestanti sono l'Abutilon e il Sorghum Halepense.





8 visualizzazioni

Mestroni Michele | Via Divisione Julia, 18 Mereto di Tomba (UD) 33036 | mestroni.aim@gmail.com | Cell: 3454645556

© 2020 by Michele Mestroni - Made with Passion by Edoardo